Risvolti della cessione di un calciatore a titolo gratuito

La cessione del diritto alle prestazioni sportive di un calciatore, quale bene immateriale strumentale all’esercizio dell’impresa, è idonea a generare una minusvalenza deducibile solo quando avvenga con il pagamento di un corrispettivo. È questo il principio sancito dalla Corte di Cassazione con Sentenza n. 346 del 09.01.2019.

Minusvalenza cessione gratuita di calciatore EU (02-02-2019)

Cassazione sentenza (09-01-2019) n. 346

Se l'articolo ti è piaciuto condivilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Federlearn.it – Divulgazione Responsabile