Restauro del portale della chiesa: ammesso al bonus facciate

Può fruire della detrazione fiscale in quanto la parte interessata ai lavori non riguarda il mero ingresso dell’edificio ma assume anche una funzione decorativa e ornamentale

Le spese per l’intervento di restauro e risanamento conservativo del portale di una chiesa possono essere ricondotte nell’ambito del bonus facciate. Anche se in linea di massima la norma ha escluso dal perimetro agevolativo i “portoni”, secondo l’Agenzia il portale della chiesa costituisce un ornamento della facciata, al pari delle statue, delle colonne o dei contrafforti, tipici degli edifici dedicati al culto, che può fruire della detrazione fiscale. È in sintesi la risposta dell’Agenzia n. 352 del 28 giugno 2022.

Fonte: FiscoOggi.it – di Redazione FiscoOggi – 28 Giugno 2022

Restauro del portale della chiesa: ammesso al bonus facciate

https://www.fiscooggi.it/rubrica/normativa-e-prassi/articolo/restauro-del-portale-della-chiesa-ammesso-al-bonus-facciate

Risposta_n_352_2022

Se l'articolo ti è piaciuto condivilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Federlearn.it – Divulgazione Responsabile