«Non è l’estate più calda degli ultimi decenni, è la più mite dei prossimi»

«Oltre 200 ghiacciai sono scomparsi da fine Ottocento, situazione peggiorata al di là di ogni razionale previsione»: è la notizia diffusa da Legambiente sulla terza “Carovana dei Ghiacciai”, avviata col supporto del Comitato Glaciologico Italiano. Il ministro Speranza ci informa che le ondate di calore a luglio hanno causato un eccesso di mortalità del 21%, e il Cnr aggiunge che il caldo sviluppa virus e batteri in mare. Tradotto, 733 decessi, ma solo nelle 33 città monitorate. Eppure, nulla che riguardi l’ambiente compare nei discorsi dei leader politici in questa campagna elettorale da barzelletta. Salvo lo scontato riferimento alla transizione energetica, a cui i leader tengono particolarmente solo perché è l’oggetto del nuovo capitalismo, non già perché si preoccupino per la sesta estinzione di massa.

Fonte: Italia libera – Giornale digitale di formazione e partecipazione attiva

di FABIO BALOCCO  16 Agosto 2022

Bilancio di mezzo agosto: «non è l’estate più calda degli ultimi decenni, è la più mite dei prossimi»

https://italialibera.online/politica-societa/bilancio-di-mezzo-agosto-non-e-lestate-piu-calda-degli-ultimi-decenni-e-la-piu-mite-dei-prossimi/

 

Se l'articolo ti è piaciuto condivilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Federlearn.it – Divulgazione Responsabile