La formidabile scalata delle rinnovabili europee. RePowerEu quadruplica il fotovoltaico

Nel 2018 venne fissata per il 2030 una quota di rinnovabili nei consumi finali del 32%; tre anni dopo, nel 2021, l’asticella è stata portata al 40%. E ora, dopo l’aggressione della Russia all’Ucraina, il target è al 45%. Nel 2018 ci si proponeva di garantire con le rinnovabili quasi un terzo dei consumi energetici finali al 2030, il nuovo obiettivo di energia green si avvicina alla metà dei consumi finali. Secondo il commissario europeo per l’Energia Kadri Simson, nel 2030 il fotovoltaico dovrebbe diventare la nostra più importante fonte di elettricità, con oltre la metà dell’elettricità solare proveniente dai tetti. Una soluzione che consentirà di ridurre le bollette delle famiglie, con un forte impatto sociale. Rilanciata la produzione innovativa di celle e pannelli per sganciare l’industria solare europea dalla dipendenza cinese.

Fonte: Italia libera – Giornale digitale di formazione e partecipazione attiva

L’analisi di GIANNI SILVESTRINI, direttore scientifico Kyoto Club e presidente Exalto

IL – 25 Maggio 2022

Effetto-Guerra: la formidabile scalata delle rinnovabili europee. RePowerEu quadruplica il fotovoltaico

https://italialibera.online/primo-piano/effetto-guerra-la-formidabile-scalata-delle-rinnovabili-europee-repowereu-quadruplica-il-fotovoltaico/

 

 

Se l'articolo ti è piaciuto condivilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Federlearn.it – Divulgazione Responsabile