Istituti Religiosi, esenti Imu solo con rette ridotte

Per usufruire dell’esenzione da Imu, l’Istituto Scolastico Religioso dovrà verificare anno dopo anno che l’attività svolta non sia commerciale, oltre a rientrare negli enti che ne usufruiscono il beneficio. Inoltre l’importo delle rette debbono essere inferiori a quelle di mercato al fine di non alterare la libera concorrenza. Ad affermarlo e la Cassazione con l’ordinanza n. 28578 depositata il 15 dicembre 2020.

Cassazione 28578-2020

Se l'articolo ti è piaciuto condivilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Federlearn.it – Divulgazione Responsabile