Il musicista non residente non è tassato in Italia per il concerto effettuato all’estero

Le prestazioni artistiche effettuate all’estero da artisti non residenti, non sono soggette a tassazione in Italia, anche se le prove, ancorché senza compensi e rimborsi spese, siano effettuate in Italia. La conferma nella risposta all’interpello n. 354 del 15 settembre 2020 dell’Agenzia delle Entrate.

Fonte: Eutekne.Info – 16 Settembre 2020 – Non tassato in Italia il musicista

Risposta n. 354 del 16 settembre 2020

Se l'articolo ti è piaciuto condivilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Federlearn.it – Divulgazione Responsabile