Fermiamo la scomparsa del Bel Paese

Reinhold Messner ha condannato senza appello l’installazione di pale eoliche in montagna sostenendo, giustamente, che essa è un «patrimonio di tutti» e non va quindi sconciata. Una condanna per la quale va elogiato dopo tante esibizioni pubblicitarie sull’acqua minerale. Purtroppo le pale eoliche sono state e sono un autentico flagello per la nostra dorsale appenninica, soprattutto. Un territorio decisamente fragile aggredito e devastato. Lo stesso che con un’ottima legge sul suolo si sarebbe dovuto proteggere e magari restaurare, ma che Comuni e Regioni si sono affrettati a impoverire di contenuti svuotando le Autorità di Bacino che avevano cominciato a funzionare seriamente secondo i dettami europei

Fonte: Italia libera – Giornale digitale di formazione e partecipazione attiva

L’articolo di VITTORIO EMILIANI

IL – 4 Febbraio 2022

Fermiamo la scomparsa del Bel Paese: è un valore in sé e anche economico, se lo si rispetta

https://italialibera.online/ambiente-territorio/fermiamo-la-scomparsa-del-bel-paese-e-un-valore-in-se-e-anche-economico-se-lo-si-rispetta/?utm_source=mailpoet&utm_medium=email&utm_campaign=gli-ultimi-articoli-di-italia-libera

 

Se l'articolo ti è piaciuto condivilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Federlearn.it – Divulgazione Responsabile