ASD, il semplice rappresentante non risponde dei crediti verso i dipendenti

I responsabili di una ASD, nel contesto della disciplina dell’atletica leggera, rispondono in proprio delle obbligazioni nei confronti dei dipendenti, solo quando hanno agito personalmente e per conto dell’associazione. Ne consegue che i meri rappresentanti dell’associazione non rispondono in proprio dalle obbligazioni assunte dall’asd, potendo i creditori far valere i propri diritti colo sul fondo comune. Così si è espressa Corte di cassazione, con la sentenza n. 25976 del 16 novembre 2020.

Fonte: Il Sole 24 Ore – NT+ Diritto – di Francesco Machina Grifeo – Associazioni sportive, il mero rappresentante non risponde dei crediti dei dipendenti

Cassazione n. 25976

Se l'articolo ti è piaciuto condivilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Federlearn.it – Divulgazione Responsabile