Accordo tra Anbsc-Credito sportivo per il recupero dei beni confiscati alla criminalità

È stato sottoscritto un protocollo dal Direttore dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata e il Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo ai fini di utilizzare i beni confiscati da destinare a impiantistica sportiva e al patrimonio culturale. L’importo stanziato è di 1,5 milioni.

Fonte: Il Sole 24 Ore – NT+ Enti locali – di Daniela Casciola – 23 dicembre 2020 – Beni confiscati e destinati a impianti sportivi, accordo Anbsc-Credito sportivo per il recupero

Se l'articolo ti è piaciuto condivilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Federlearn.it – Divulgazione Responsabile