50 anni dall’assassinio del commissario Calabresi

A cinquant’anni dall’omicidio di Luigi Calabresi, Paolo Brogi cronista del Corriere della Sera ha pubblicato un interessante volume, “Pinelli, l’innocente che cadde giù”. Un’analisi molto lucida della tragica vicenda che nel pieno degli anni di piombo si concluse con due vittime innocenti: Pinelli e il giovane commissario. Lotta Continua in quegli anni portò avanti contro il commissario della Polizia di Stato una veemente campagna ritenendolo responsabile della morte dell’anarchico Giuseppe Pinelli. Un’errore madornale che si concluse con l’assassinio di Calabresi per mano di Ovidio Bompressi e Leonardo Marino, i cui mandanti furono Adriano Sofri e Giorgio Pietrostefani. Da quanto emerso nel libro di Brogi, Calabresi non era presente al momento del tragico volo dalla finestra.

Fonte: Italia libera – Giornale digitale di formazione e partecipazione attiva 

L’articolo di VITTORIO EMILIANI

IL – 17 Maggio 2022

50 anni dall’assassinio del commissario Calabresi: “Pinelli, l’innocente che cadde giù”, il libro di Brogi

https://italialibera.online/cultura/50-anni-dallassassinio-del-commissario-calabresi-il-libro-di-brogi-pinelli-linnocente-che-cadde-giu/

 

 

Se l'articolo ti è piaciuto condivilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Federlearn.it – Divulgazione Responsabile